FB’s Day Off

da Mind the Gap (2014/15)

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

Tre amici, una coppia felice mano nella mano e un ragazzo invece malinconico, tornano a casa dopo una giornata passata spensieratamente per la città. (Canzone ispirata all’omonimo film degli anni ’80 e dedicata all’eterno amico FB.)

La vita si muove veloce tra i giorni
e puoi mancarla se non ti fermi
a guardarla negli occhi e corteggiarla.
(E questo io lo so. Sì, io lo so!)

Con lei nella mano son stato là fuori coi violini in testa, sotto la tempesta
e l’ombra di noi si allungava su Londra.
Ho urlato “no!”, l’ho urlato al cielo.

E dedico a chi sotto il peso non cede
ad ogni meta a cui tenderò
a chi del suo meglio fa una religione
a Stakhanov
il mio day off, il mio day off!

E tu caro amico che siedi lontano
che soffri in silenzio
e non sai ancora scegliere il vero dal vano
ascolta me, ascolta me.

Per oggi soltanto scollega il motore
fai che la parole sgorghino da sole
ed urlale con me
senza più remore, più remore.

Io dedico a te e a lei seduta al mio fianco
ad un sorriso che non smarrirò
a quel che non mi uccide
a ciò che sarò e che non avrò
il mio day off, il mio day off!