Versioni acustiche

Canto del cigno


L’ovest dentro l’est


Due canzoni, tra le mie preferite di “Sinestesie”, per festeggiare la pubblicazione su cd dell’album e i miei 23 anni. Spero di riuscire a suonarne altre in veste acustica nei prossimi giorni!

Nota tecnica, perché mi va di specificarlo: in “Canto del cigno”, così come sul disco, uso un capotasto armonico (di produzione artigianale e ordinato appositamente dagli USA!!) che fa suonare la chitarra egregiamente, ma che è un po’ scomodo da togliere a metà dell’esecuzione! L’ideale sarebbe suonarla con due chitarre – una con il capo e una senza – in modo che la canzone scorra senza interruzioni!