Associo/dissocio

Dato che ho ricevuto spesso questa domanda negli ultimi dieci giorni, scrivo un piccolo appunto. A che punto è l’album? Diciamo pure che procede, seppur in modo intermittente. Ho registrato una base strumentale più o meno finita per 7 canzoni, ne sto ultimando un altra in questi giorni, e nel frattempo ho impostato per lo meno altri 4 pezzi (con tante cose ancora da registrare). Solo la traccia finale, a cui tengo tantissimo e a cui voglio lavorare con calma, è ancora da iniziare – anche se ho programmato alcuni elementi di drum machine con Reason.

Spero di terminare questa prima fase e avere tutte le basi strumentali per l’inizio di marzo, in modo da poterle ulteriormente rifinire e poi andare qualche settimana in Sardegna a fine marzo per poter registrare isolato dal mondo tutte le voci. Poi ci sarà da mixare il tutto, spero in un bel weekend soleggiato con l’aiuto del mio compagno di avventure, ma questo è ancora tutto da vedere.

Non ho ancora deciso e ho solo abbozzato la scaletta finale, che non conterrà più di 12 canzoni. Rispetto a “Scatola nera”, voglio che le canzoni si susseguano bene non solo a livello concettuale ma anche come suoni, perciò aspetto di averle tutte pronte e poi deciderò. Ieri ho ascoltato tutte le basi strumentali al momento finite in treno, andando a Bologna e guardando la nebbia mattutina fuori dal finestrino, e la sensazione è stata molto positiva. Sarà un album molto eterogeneo, a volte calmissimo a volte incalzante, a volte classico a volte very new-wave.

Abbiate pazienza, ma sono un insopportabile perfezionista e mi serve il tempo necessario… a fra qualche mese!

non c’è ragione di dire
che non c’è realtà nell’illusione
e nei tuoi sogni
tu corri verso me
e chiami un altro nome